Storia

La storia e le attivit├

La nascita

Il Centro Studi "M. Marangelli" nasce nel 1993.

Per impulso della prof. Francesca Marangelli (1910-2007) e con il determinante impegno dell'avv. Giuseppe Lovecchio si costituisce un gruppo di ‘promotori'. Questi danno concretezza all'idea di creare il nuovo organismo associativo, ne elaborano lo Statuto e individuano le finalità e le principali attività.

Il nome

Il Centro Studi viene intitolato alla prof. Maria Marangelli (1914-1965), nel cui nome si svolge - a partire dal 1967 e con scadenza biennale - il Premio di studio sulla storia regionale.

Tale concorso, organizzato fino al 1993 nell'ambito comunale, viene affidato alla cura del Centro Studi. Pertanto, una convenzione appositamente stipulata con l'Amministrazione comunale fissa i reciproci rapporti: il Comune riconosce al Centro Studi il compito di bandire il concorso biennale, di formulare la composizione della Commissione giudicatrice di ogni singola edizione del Premio, di curarne gli aspetti scientifici e organizzativi. Il Centro Studi diviene titolare del fondo economico depositato presso la Banca di Credito Cooperativo di Conversano. Nel momento in cui si avvia l'attività del Centro Studi è in corso la XIV edizione del Premio di studio "Conversano - M. Marangelli" sul tema "Società e cultura nella Puglia di ieri e di oggi".

L'organizzazione

Il Centro Studi è costituito da una base associativa, formata da persone fisiche, da Istituzioni, Enti e Organismi pubblici e privati.

È ufficialmente rappresentato dal Presidente, nella persona del Sindaco pro tempore del Comune di Conversano.

Sono organi sociali dell'Associazione: l'Assemblea dei Soci; il Consiglio Direttivo; il Presidente; il Collegio dei Revisori dei Conti; il Collegio dei Probiviri.

A parte il Presidente, le cariche sociali sono elettive.

Il Consiglio Direttivo esprime il vice presidente e il direttore; i Collegi dei Revisori e dei Probiviri eleggono al proprio interno i rispettivi presidenti.

Fanno parte di diritto del Consiglio Direttivo: il rappresentante della famiglia Marangelli; il responsabile della Biblioteca Civica di Conversano; il Presidente (o suo delegato) della Banca di Credito Cooperativo di Conversano - tesoriere del Centro Studi.

L'attività

Molteplici e di varia natura sono le iniziative promosse e realizzate dal Centro Studi, con programmi annuali sostenuti economicamente sia dal Comune di Conversano, sia da altri organismi pubblici e privati.

Attività istituzionale è la cura del Premio di studio "Conversano - Maria Marangelli".

Grazie ad una elargizione della professoressa Francesca Marangelli, a partire dal 1993 vengono istituite le Borse di studio sul tema "La condizione femminile".

Per iniziativa del "Gruppo Donne" vengono avviate dal 2002 alcune attività sul tema "Moda & Costume".

Dal 2004, in collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo di Conversano, si svolgono le edizioni annuali del "Premio di studio Prof. Donato Arienzo".

La Banca di Credito Cooperativo di Conversano (già Cassa Rurale e Artigiana) svolge il compito di Tesoreria del Centro Studi e, in più occasioni, ne sostiene le attività con contributi economici.

Incarichi sociali

Hanno rivestito la carica di Presidente:

Luigi Fanelli (1993-95), Vitantonio Bonasora (1996-2001), Antonia Bellomo (2001-03), Francesco Iudice (2003-08), Giuseppe Lovascio (2008-2017, Rosa Maria Padovano (dal 5.10.2017- in carica).

Vice presidente: Giuseppe Lovecchio (1993-2001), Marisa Cacciapaglia (2001- in carica).

Direttore: Vito L'Abbate (1993- in carica).

Rappresentanti della famiglia Marangelli: Francesca Marangelli (1993-2003), Luigi Marangelli (2003-2013), Gaetana Bianco (... fino al  2016), Franca Shiraldi (2016 - in carica)

 

Centro Studi MARANGELLI
Via Porta Antica della Città – Int. S. Chiara - c/o Assessorato alla Cultura - 70014 CONVERSANO (BARI)
tel. 080.4951027 - email: info@centrostudimarangelli.it


© logovia